Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_riodejaneiro

Il Liuto nel Cinquecento Italiano: Quartetto di Liuti da Milano

Data:

04/05/2016


Il Liuto nel Cinquecento Italiano: Quartetto di Liuti da Milano

Il programma di questo concerto è interamente dedicato al liuto sia come strumento solista, sia come strumento d’ensemble.

Il liuto, principe degli strumenti del Rinascimento, lungo tutto il XVI secolo è stato uno dei principali protagonisti dello sviluppo della musica strumentale. Tale processo si è attuato lungo due vie: da un lato, come imitazione della musica vocale nella prassi strumentale, dall’altro, attraverso la scrittura sempre più matura di forme propriamente strumentali.

Il programma del Quartetto di Liuti da Milano offre così una visione d’insime sulla musica per liuto di tutto il XVI secolo, dalle forme contrappuntistiche più antiche, alle armonie più tarde che anticipano gli affetti dello stile barocco. Accanto a forme tipicamente strumentali (ricercari e vari tempi di danza), il Quartetto eseguirà anche dei brani vocali in forma struementale. Mottetti, madrigali, canzonette e villanelle, infatti, non erano riservati esclusivamente ai cantanti, ma era anche pratica comune suonarli senza le voci. Questa pratica corrisponde appieno al principio di imitazione della voce umana tipico dell’estetica musicale rinascimentale, che come ogni istanza culturale dell’epoca pone al centro l’Uomo.

La scelta di eseguire a quattro liuti questo repertorio vuole essere un invito ad ascoltare la musica rinascimentale da una prospettiva del tutto particolare e poco praticata ai giorni nostri. Il colore del quartetto di liuti offre al pubblico odierno una ricostruzione sonora degli ambienti più riservati dei palazzi antichi, dove il liuto era uno degli strumenti più amati.

 

L'Ensemble

 

Il Quartetto di Liuti da Milano è un ensemble dedito al repertorio del Rinascimento e del primo Barocco italiano. Il gruppo è nato nel 2012 a Milano grazie al sostegno della Fondazione Marco Fodella di Milano.

L’ensemble si pone come obiettivo la ricerca delle potenzialità poco esplorate del liuto nella musica d’assieme. Convinto del ruolo non unicamente accompagnatore o solistico del liuto, il Quartetto propone come suo repertorio non solo la letteratura liutistica, ma anche composizioni “per ogni sorta di stromenti” e l’esecuzione strumentale di musica vocale.

Nel 2015, Brilliant Classics ha pubblicato il primo disco dell’ensemble, Vita de la mia vita. Il progetto, dedicato al secondo Cinquecento italiano, ha riscosso un ottimo successo da parte della critica internazionale ed è stato presentato in diverse trasmissioni radiofoniche.

Informazioni

Data: Qua 4 Mai 2016

Orario: At 20:00

Organizzato da : Sala Cecilia Meireles

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura di Rio de Janeiro

Ingresso : A pagamento

Massimo numero di partecipanti raggiunto


Tags:

Musica

852